Ester Zangrandi

Valtrumplina di nascita, secchia per vocazione. Da bambina per punizione scrivevo cento volte “non devo stressare la maestra”. Ora sono decisamente meno polemica, non correggo più i congiuntivi altrui ma passo ancora parecchio tempo sui libri. Il populismo è la mia ossessione, ma per Echo mi occupo di crisi dimenticate. Ho una laurea magistrale in Scienze Internazionali e un debole per la procrastinazione, Ignazio Silone e le citazioni dai film di Nanni Moretti.

Ester Zangrandi