Cultura

Paolo Cognetti svela un lato inedito tra i sentieri dell’Himalaya

Leggendo le pagine di Senza mai arrivare in cima il lettore si addentra in una regione sconosciuta e comprende un nuovo modo di procedere nella vita, senza previsioni ma godendo di ogni passo. L a montagna ha sempre fatto parte dell’esistenza di Paolo Cognetti, sin da ragazzino, quando scopre di soffrire la quota: per tanto …

Paolo Cognetti svela un lato inedito tra i sentieri dell’Himalaya Leggi altro »

Parliamo un po’ di Antonio Vivarini

La metà del Quattrocento nell’Italia del nord è un’epoca di cambiamento per la pittura, che non ha ancora voltato del tutto le spalle allo stile gotico, ma al contempo strizza l’occhio a quello rinascimentale. Vediamo questo passaggio attraverso le opere di una nostra vecchia conoscenza. A lla fine del micro-tour dedicato alla Brescia veneta è …

Parliamo un po’ di Antonio Vivarini Leggi altro »

Angela Muñoz: il Soul analogico nell’epoca del digitale

È ancora possibile incidere un disco in maniera analogica senza risultare anacronistici? Adrian Younge è un produttore musicale, nativo della costa occidentale americana, più precisamente di Los Angeles, California.  Questo artista, personaggio di riferimento nel mondo Urban, R&B e Hip Hop, è caratterizzato da un elemento che lo guida costantemente nella sua vita lavorativa: l’incrollabile …

Angela Muñoz: il Soul analogico nell’epoca del digitale Leggi altro »

Scuole di sopravvivenza

Come (non) vivere in tempi di pandemia secondo gli insegnamenti dei filosofi ellenistici Avvertenza: la Redazione fa presente che i consigli filosofici ivi riportati non sono da ritenersi approvati dall’autorità medica vigente e si dissocia da qualunque iniziativa intrapresa in conformità agli stessi. Non accettate falsi rimedi, esigete sempre e solo normative originali del Ministero …

Scuole di sopravvivenza Leggi altro »

Un diario toccante e provocatorio sulla scuola italiana degli anni Novanta

Nel 2019 Minimum Fax ripubblica Registro di classe di Sandro Onofri: pagine ricche di riflessioni interessanti per interpretare e affrontare l’inizio di un nuovo anno scolastico. Il mondo della scuola ha da sempre ispirato intellettuali e scrittori, da opere di taglio saggistico come  L’ora di lezione di Recalcati a vere e proprie narrazioni, sia nella …

Un diario toccante e provocatorio sulla scuola italiana degli anni Novanta Leggi altro »

Un’inchiesta tra vissuto personale e storia collettiva: “Il senso della lotta” di Nicola Ravera Rafele

Versioni differenti sul passato di due terroristi non collimano: le contraddizioni degli anni di Piombo, tra manifestazioni, collettivi e violenza, si intrecciano nell’ossessiva ricerca della verità. C andidato al Premio Strega del 2017 (sezione Giovani), Il senso della lotta è una ricerca ostinata tra passato personale e collettivo, un’inchiesta che coinvolge il lettore costantemente, offrendogli …

Un’inchiesta tra vissuto personale e storia collettiva: “Il senso della lotta” di Nicola Ravera Rafele Leggi altro »

Caccia al tesoro nascosto nel chiostro

Il chiostro della chiesa di San Giuseppe a Brescia è pieno di sorprese. Siete curiosi? Leggete, per scoprire un altro pezzetto di Brescia veneta! Eccoci approdati alla seconda tappa del micro-tour dedicato alla Brescia veneta. Siamo partiti da piazza Loggia (se ve la siete persa, trovate qui la prima tappa); dopodiché ci siamo diretti in …

Caccia al tesoro nascosto nel chiostro Leggi altro »

A che pro René Char in tempi di ristrettezze? [seconda parte]

Qualche appunto su René Char, sulla sua poesia di resistenza, sulle parole essenziali e sulle cose che passano, facilmente o no In un contesto di morte – «[…] oggi mi addormento per vivere qualche ora» [FH 224] – i dubbi sull’utilità di quelle promesse fatte a sé stesso non possono che farsi vivi e chiudersi …

A che pro René Char in tempi di ristrettezze? [seconda parte] Leggi altro »

A che pro René Char in tempi di ristrettezze? [prima parte]

Qualche appunto su René Char, sulla sua poesia di resistenza, sulle parole essenziali e sulle cose che passano, facilmente o no «A che pro i poeti in tempi di ristrettezze?», si chiedeva Hölderlin, ed è una domanda ineludibile al momento di prendere in mano un libro di poesie nella lenta fuoriuscita da qualche mese ai …

A che pro René Char in tempi di ristrettezze? [prima parte] Leggi altro »

“Arte”: la commedia più brillante di Yasmina Reza che incanta il pubblico dal 1994

Un quadro astratto da duecentomila franchi rivela le tensioni nascoste di tre amici, fra bugie e rivelazioni Arte conferma ciò che da sempre Yasmina Reza svela nelle sue drammaturgie: le tensioni interiori, le frustrazioni e i logoramenti insiti nei rapporti interpersonali. La chiave del suo successo non è solo l’assenza di filtri ma soprattutto il …

“Arte”: la commedia più brillante di Yasmina Reza che incanta il pubblico dal 1994 Leggi altro »