Qualcuno si ricorda di me?
Creare un legame tra chi vive dietro le sbarre e chi no può diventare un modo per combattere l’indifferenza verso la realtà delle carceri.
Continua a leggere
Dalla cultura del possesso al poliamore (Parte 1)
Un articolo in due parti per decostruire l’implicito delle relazioni monogame ed esplorare l’amore libero dalla gelosia
Continua a leggere
Sakharov Prize: fare whitewashing grazie all’Europa
Perché la decisione di premiare Aleksei Navalny è più problematica di quanto possa sembrare.
Continua a leggere
Previous
Next

Pesci – novel or not to novel?

I nati sotto il segno dei Pesci non si fanno problemi a tavola e raramente si lamentano di un cibo o un gusto strano, ma come potrebbero reagire davanti a un piatto di insetti?

Leggi

A Mosca, l’Europa riflette su sé stessa

Gli schiaffi in faccia presi da Borrell nella sua missione russa sono stati tanto sonori da farci riflettere sulle reali possibilità, allo stato attuale, di perseguire una politica estera europea.

Leggi

Perché memiamo?

Ormai sdoganati anche fuori dagli oscuri meandri di Reddit, i meme sono diventati il linguaggio di un’intera generazione: analizziamo il fenomeno con l’aiuto della Pop Art che, in questo caso, ci aveva visto lungo.

Leggi

Le nostre difese

Attacchi dall’esterno e conflitti interiori caratterizzano le nostre vite: di quali difese disponiamo per sopravvivere?

Leggi

Uno Non Basta: questo appello ci riguarda tutti

Può la generazione cresciuta a stage non retribuiti ed incertezza occupazionale rivendicare maggiore attenzione dalla classe politica? Angelo Tarditi, responsabile della comunicazione di Visionary Days, ci introduce alla petizione online di Uno Non Basta che chiede al Governo di destinare 20 miliardi del Recovery Fund ai giovani.

Leggi

Usare la scienza come strumento politico

O meglio perché dovremmo imparare a concepire la scienza come azione proattiva nei confronti di un futuro (diverso!), come terreno fertile d’attivismo e come strumento d’emancipazione.

Leggi